Cronaca

Lavoratori in nero e altre irregolarità, sanzioni salate e sospensione per ditta edile

venerdì 6 settembre 2019

Nei guai una ditta edile sorpresa a impiegare personale in nero per il 50% dei lavoratori.

È stata sospesa una ditta edile di Alessano per la presenza di metà dei lavoratori impiegati, risultati in nero, e per una serie di irregolarità registrate nei controlli operati dai carabinieri. È stato denunciato un 46enne del posto, amministratore unico della società in quanto ometteva di avviare a visita medica i lavoratori dipendenti, trasmettere il piano sicurezza e coordinamento all’impresa subappaltatrice, verificare l’idoneità tecnico professionale dell’impresa subappaltatrice.

Denunciato anche un 54enne di Matino, poiché in qualità di responsabile dell’impresa subappaltatrice dei lavori, ometteva la redazione del piano di sicurezza operativo e di avviare a visita medica i lavoratori dipendenti.

I militari operanti adottavano provvedimento di sospensione dell’attività imprenditoriale a causa impiego personale “non regolare” in misura pari al 50% del totale dei lavoratori presenti. Venivano inoltre contestate violazioni amministrative per complessivi 8.160 euro e violazioni penali per 24.916,87 euro.

 

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
21/09/2019
L'incidente si è verificato questa mattina alle 7  Pauroso schianto ...
Cronaca
20/09/2019
Finisce in manette ad Andrano Salvatore Accoto, 50enne del posto, su ordinanza emessa dal ...
Cronaca
16/09/2019
Il racconto di uno dei due protagonisti in un'intervista ...
Cronaca
16/09/2019
Esito di segno opposto a quanto emerso dalle indagini dei consulenti della famiglia ...
 Quando sentiamo un’emozione, siamo capaci di trasmetterla anche agli altri: un meccanismo innato che ...