Salve

Risveglio invernale: forte vento di maestrale, crollano le temperature

mercoledì 28 novembre 2018

Gran parte della giornata sarà caratterizzata da tempo perturbato e clima freddo. Fiocchi di neve in alta collina oltre i 7/800 metri.

SITUAZIONE La circolazione depressionaria proveniente dal Tirreno si è spostato sul basso Adriatico continuando a rinnovare condizioni meteorologiche instabili o a tratti perturbate su tutto il centro-sud e in particolare sulle nostre regioni.

Il vortice ciclonico, inoltre, sta pilotando correnti via via più fredde dai Balcani verso l'Italia e soprattutto lungo il settore Adriatico che stanno determinando una netta diminuzione delle temperature con forti venti dai quadranti settentrionali. Su Puglia e Basilicata sarà dunque una giornata dalle caratteristiche invernali con piogge e clima molto fresco/freddo e ventoso.

Lo scatto satellitare di questa mattina mostra il sistema nuvoloso invorticarsi attorno al minimo (B) sul basso Adriatico e interessare Puglia e Basilicata mentre correnti fredde affluiscono dai Balcani.

PROSSIME ORE La prima parte della giornata sarà caratterizzata da tempo perturbato, In particolare su Puglia centro-settentrionale e melfese, dove avremo cieli nuvolosi e rovesci anche di forte intensità. Sul resto delle due regioni nuvolosità più irregolare con piogge generalmente meno intense e intermittenti. Soltanto dal tardo pomeriggio la situazione tenderà gradualmente a migliorare con una progressiva attenuazione dei fenomeni, ma i rovesci continueranno ad insistere soprattutto sul versante Adriatico pugliese. Maggiori schiarite in serata con residui fenomeni su Gargano e Salento.

L'afflusso di aria fredda potrebbe portare anche i primi fiocchi in alta collina: in caso di forti rovesci la neve potrebbe fare la sua apparizione oltre i 700 metri su Gargano, Subappennino Dauno e Alta Murgia, oltre gli 800 metri sull'Appennino lucano. Si tratterà comunque di fenomeni isolati senza accumoli se non oltre i 1000 metri sull'appennino.

FREDDO Le temperature risulteranno in generale diminuzione con valori sotto la media stagionale: massime intorno ai 10 gradi anche su pianure e coste (solo sul Salento punte a 12-13 gradi) e in serata clima decisamente freddo e ventoso, specie nell'entroterra. Per tutta la giornata avremo venti anche forti di maestrale/tramontana con raffiche fino a 60-70 km/h con mare adriatico molto agitato.

Altri articoli di "Salve"
Salve
19/04/2019
Questa rubrica nasce con l'intento di aiutare i nostri ...
Salve
19/04/2019
Torna il rituale appuntamento con la Pasquetta nel Salento: ...
Salve
16/04/2019
La grande catena di fast food continua a crescere in Puglia e lancia una campagna di ...
Salve
16/04/2019
Lo staff del nosocomio salentino al lavoro per restituire ...
Il neurologo dell’Ospedale Panico di Tricase, Angelo Zenzola, ci spiega cos’è il TIA, come ...