Tricase

Weekend di fuoco: attesi 40 gradi. Temporali da lunedì

venerdì 20 luglio 2018

Il fine settimana sarà caratterizzato dall'anticiclone africano che porterà un'intensa ondata di caldo al sud. Cambio radicale da lunedì con fresco e temporali.

EVOLUZIONE Nei prossimi giorni il promontorio anticiclonico africano si raffozerà sul Mediterraneo centrale pilotando aria via via più calda verso l'Italia e in particolare verso le regioni centro-meridionali. Questa dinamica determinerà l'arrivo di un'intensa ondata di caldo sulle nostre regioni con sole e temperature diversi gradi sopra la media.

Allo stesso tempo una nuova perturbazione atlantica, la numero 4 del mese di luglio, busserà alle porte dell'Italia e investirà il centro-nord domenica e lunedì il sud ponendo fine all'ondata di caldo e portando correnti più fresche e un generale peggioramento del tempo.

Su Puglia e Basilicata avremo quindi un weekend prettamente estivo con bel tempo e caldo intenso. Per una decisa rinfrescata bisognerà attendere la giornata di lunedì.

VENERDì Le residue correnti di maestrale limiteranno l'aumento delle temperature che comunque sarà avvertibile soprattutto sulle zone interne: le massime saranno comprese fra 26 e 32 gradi con punte nell'entroterra (tavoliere, materano, arco ionico) che già toccheranno i 35-36 gradi. Il tempo sarà soleggiato con addensamenti pomeridiani sull'appennino che raramente daranno vita a brevi acquazzoni.

SABATO Sarà probabilmente la giornata più difficile dal punto di vista del caldo: alle temperature elevate si aggiungerà il vento di scirocco che porterà anche molta umidità. Le temperature saranno in ulteriore aumento con massime comprese fra 30 e 35 gradi e punte fino a 37-38 gradi nell'entroterra (specie foggiano, bat, barese e materano). Clima molto afoso sui settori centro-meridionali e sulle coste.

DOMENICA Il caldo sarà ancora inteso con temperature stazionarie o addirittura in ulteriore aumento: non esclusi picchi vicino ai 40 gradi sulla puglia centro-settentrionale e sull'arco ionico. Il clima risulterà però meno afoso grazie alla ventilazione da sud-ovest (libeccio). Farà eccezione il Salento dove avremo ancora tassi di umidità piuttosto elevati ma con picchi termici meno pronunciati. Il tempo sarà prevalentemente soleggiato ma col rischio dei primi isolati acquazzoni pomeridiani nell'entriterra. Nella notte arriverà l'avanguardia della perturbazione sul foggiano.

L''inizio della nuova settimana sarà infatti caratterizzato da un clima nettamente più fresco e ventilato con temperature in deciso calo e sotto la media, venti dai quadranti settentrionali e anche il ritorno di rovesci e temporali la cui intensità e diffusione sono però ancora da valutare nei prossii giorni.

meteone

Altri articoli di "Tricase"
Tricase
11/12/2018
Arriva la prima neve in Puglia, con spolverate nel foggiano e nel barese oltre i 500 ...
Tricase
10/12/2018
Aria più fredda di origine artica sta affluendo sui Balcani e in parte anche ...
Tricase
09/12/2018
Una profonda circolazione ciclonica, centrata sul Mar Baltico, sta spazzando i settori ...
Tricase
08/12/2018
La giornata odierna sarà caratterizzata da forti venti provenienti dai quadranti ...
Sta per essere pubblicato uno studio sugli effetti nocivi di alcuni interferenti endocrini presenti in cosmetici, ...